Credito d’imposta per il made in Italy nella Legge di bilancio 2021, agevolata la realizzazione e l’ampliamento di infrastrutture informatiche finalizzate al potenziamento del commercio elettronico.

La Legge di bilancio 2021 estende fino al 2023 il credito d’imposta al 40% previsto per il sostegno del made in Italy alle reti di imprese agricole e agroalimentari, per la realizzazione e l’ampliamento di infrastrutture informatiche finalizzate al potenziamento del commercio elettronico. Difatti è agevolata l’implementazione del sistema di e-commerce, (seguirà provvedimento attuativo entro 30 giorni).